Lotto 4) Scaffalatura in metallo GARA ONLINE 16 APRILE 2024

Prezzo base : 320,00 €
Data vendita : 16/04/2024 09:10
Tipo di vendita : Competitiva
Procedura : Liquidazione giudiziale Nr. 1/2022
Codice lotto : 4
In corso
Prezzo Base : € 320,00
IVA Prezzo base : € 70,40
Diritti Asta ( IVA INCL.) : € 58,56
Spese accessorie : 250,00
Totale : € 698,96

Immagini, Video e Virtual Tour

Descrizione lotto

Lotto 4) Scaffalatura (tutta smontata) in metallo grigio lunga circa 10 metri, altezza 3 metri, profondità 50 centimetri con 10 montanti e ripiani.

Oltre il prezzo di aggiudicazione dovrà essere corrisposto: IVA (22%) sull’aggiudicazione + diritto di vendita (15%) + IVA (22%) sul diritto di vendita + € 250 di spese fisse.

PARTECIPANDO DICHIARATE DI AVER PRESO VISIONE ED ACCETTATO TUTTE LE CONDIZIONI RIPORTATE NELL'AVVISO DI VENDITA ALLEGATO

La gara si svolge in modalità asincrona telematica (gara online) per gli iscritti sul portale telematico www.spazioaste.it

CONDIZIONI DI VENDITA e CONTATTI:

Trattasi di VENDITA GIUDIZIARIA regolata dagli Artt. 532 – 533 – 534 – 535 – 5...

Lotto 4) Scaffalatura (tutta smontata) in metallo grigio lunga circa 10 metri, altezza 3 metri, profondità 50 centimetri con 10 montanti e ripiani.

Oltre il prezzo di aggiudicazione dovrà essere corrisposto: IVA (22%) sull’aggiudicazione + diritto di vendita (15%) + IVA (22%) sul diritto di vendita + € 250 di spese fisse.

PARTECIPANDO DICHIARATE DI AVER PRESO VISIONE ED ACCETTATO TUTTE LE CONDIZIONI RIPORTATE NELL'AVVISO DI VENDITA ALLEGATO

La gara si svolge in modalità asincrona telematica (gara online) per gli iscritti sul portale telematico www.spazioaste.it

CONDIZIONI DI VENDITA e CONTATTI:

Trattasi di VENDITA GIUDIZIARIA regolata dagli Artt. 532 – 533 – 534 – 535 – 537 – 540 del c.p.c. dagli Artt. 353 – 354 c.p., dagli Artt. 2756 – 2761 c.c. oppure dalla normativa in materia fallimentare a seconda della procedura.

Si ricorda che non è possibile recedere da una vendita giudiziaria e che le medesime non sono sottoposte alla garanzia per vizi occulti: ne consegue che eventuali mancanze, differenze, difformità, oneri di qualsiasi tipo, anche se occulti e non conoscibili, della cosa venduta non potranno dar luogo a risarcimenti, indennità o riduzioni di prezzo e che il mancato saldo dell’importo costituisce comportamento suscettibile di segnalazione all’autorità competente.

Visita il nostro canale su YouTube: astegiustizia.it – I S C R I V I T I – Tag YouTube: asta arezzo.

È OBBLIGATORIA L’IDENTIFICAZIONE DELL’AGGIUDICATARIO effettuata tramite il sito www.spazioaste.it. Le aggiudicazioni e l’atto di trasferimento del bene possono essere fatti solo ai dati del soggetto privato o persona giuridica i cui dati risultano registrati sul sito www.spazioaste.it

VISIONE DEI BENI IN VENDITA TASSATIVAMENTE:

previa richiesta e ricezione di conferma all’indirizzo mail volpi@giustiziaivg.it - IL BENE SI TROVA IN AREZZO VIA GALILEO FERRARIS N. 136.

CON L’ ACQUISTO DATE ATTO CHE IL BENE È VISTO E PIACIUTO

Al momento della vendita è emessa una Bolletta Ministeriale con la quale si trasferisce la proprietà del bene da un soggetto all’altro; è un atto pubblico che in caso di recesso si assoggetta alla Legge sulla turbativa delle aste Artt. 353 e 354 c.p.

MODALITÀ DI PAGAMENTO: OBBLIGATORIO ENTRO 48h DALLA AGGIUDICAZIONE sul sito www.spazioaste.it:

ESCLUSIVAMENTE CON BONIFICO BANCARIO SU SPAZIOASTE.IT COME INDICATO SUL SITO (IMPORTO TOTALE DI AGGIUDICAZIONE SENZA SOTTRAZIONE DELL’IMPORTO VERSATO A TITOLO DI CAUZIONE CON VERSATA CARTA DI CREDITO)

Il pagamento nelle forme suddette darà corso al rilascio della Bolletta Ministeriale e alla consegna del bene - Non saranno accettati acconti o cauzioni e forme di pagamento diverse da quelle su scritte.

RITIRO DEI BENI AGGIUDICATI – SMONTAGGIO E TRASPORTO DEI BENI

Per gli automezzi è obbligatorio avere attivata l’assicurazione, disporre di targa prova oppure di carro attrezzi.

Il ritiro potrà essere effettuato solo PREVIO ACCORDO TELEFONICO E MUNITI DEI DISPOSITIVI DI SICUREZZA e l’operazione potrà essere delegata a ditta di vostra fiducia.

Il trasporto e la movimentazione dei beni acquistati sono a TOTALE carico dell’aggiudicatario, il quale dovrà organizzarsi CON MEZZI E UOMINI PROPRI.

A decorrere dal terzo giorno successivo alla data d’acquisto (compreso), in caso di mancato ritiro, i beni verranno trasferiti, con spese a carico dell’acquirente, presso la depositeria e verranno applicate le tariffe così come disposte dal Decreto Ministero Giustizia, decreto 10.05.2009 n. 80.

Qualora le summenzionate informazioni non risultassero sufficienti, contattare (Tutti i giorni escluso sabato e festivo orario ufficio): Dott. GIACOMO VOLPI Tel. 329.3849091.

Numero Procedura 1/2022
Tipo Procedura Liquidazione giudiziale
Tipo vendita Competitiva
Modalità vendita Presso il venditore
Data vendita 16/04/2024 09:10
Termine presentazione offerte
Prezzo base € 320,00
Luogo Vendita www.spazioaste.it
Tribunale Tribunale di AREZZO
Stima 500,00 €

SOGGETTI

Giudice

Nome Federico Pani

Curatore

Nome Caterina Rossi

Curatore

Nome Andrea Galastri
Storico aste

DETTAGLIO LOTTO

CODICE LOTTO 4
GENERE Mobili
CATEGORIA Arredamento ed elettrodomestici
TITOLO Lotto 4) Scaffalatura in metallo GARA ONLINE 16 APRILE 2024

DETTAGLI BENI

INDIRIZZO Sala Vendite IVG Arezzo, via Ferraris 136 , 52100 Arezzo ( AR )
CATEGORIA Mobili
TIPOLOGIA Arredi da ufficio e varie

DESCRIZIONE Lotto 4) Scaffalatura (tutta smontata) in metallo grigio lunga circa 10 metri, altezza 3 metri, profondità 50 centimetri con 10 montanti e ripiani.

Oltre il prezzo di aggiudicazione dovrà essere corrisposto: IVA (22%) sull’aggiudicazione + diritto di vendita (15%) + IVA (22%) sul diritto di vendita + € 250 di spese fisse.

PARTECIPANDO DICHIARATE DI AVER PRESO VISIONE ED ACCETTATO TUTTE LE CONDIZIONI RIPORTATE NELL'AVVISO DI VENDITA ALLEGATO

La gara si svolge in modalità asincrona telematica (gara online) per gli iscritti sul portale telematico www.spazioaste.it

CONDIZIONI DI VENDITA e CONTATTI:

Trattasi di VENDITA GIUDIZIARIA regolata dagli Artt. 532 – 533 – 534 – 535 – 537 – 540 del c.p.c. dagli Artt. 353 – 354 c.p., dagli Artt. 2756 – 2761 c.c. oppure dalla normativa in materia fallimentare a seconda della procedura.

Si ricorda che non è possibile recedere da una vendita giudiziaria e che le medesime non sono sottoposte alla garanzia per vizi occulti: ne consegue che eventuali mancanze, differenze, difformità, oneri di qualsiasi tipo, anche se occulti e non conoscibili, della cosa venduta non potranno dar luogo a risarcimenti, indennità o riduzioni di prezzo e che il mancato saldo dell’importo costituisce comportamento suscettibile di segnalazione all’autorità competente.

Visita il nostro canale su YouTube: astegiustizia.it – I S C R I V I T I – Tag YouTube: asta arezzo.

È OBBLIGATORIA L’IDENTIFICAZIONE DELL’AGGIUDICATARIO effettuata tramite il sito www.spazioaste.it. Le aggiudicazioni e l’atto di trasferimento del bene possono essere fatti solo ai dati del soggetto privato o persona giuridica i cui dati risultano registrati sul sito www.spazioaste.it

VISIONE DEI BENI IN VENDITA TASSATIVAMENTE:

previa richiesta e ricezione di conferma all’indirizzo mail volpi@giustiziaivg.it - IL BENE SI TROVA IN AREZZO VIA GALILEO FERRARIS N. 136.

CON L’ ACQUISTO DATE ATTO CHE IL BENE È VISTO E PIACIUTO

Al momento della vendita è emessa una Bolletta Ministeriale con la quale si trasferisce la proprietà del bene da un soggetto all’altro; è un atto pubblico che in caso di recesso si assoggetta alla Legge sulla turbativa delle aste Artt. 353 e 354 c.p.

MODALITÀ DI PAGAMENTO: OBBLIGATORIO ENTRO 48h DALLA AGGIUDICAZIONE sul sito www.spazioaste.it:

ESCLUSIVAMENTE CON BONIFICO BANCARIO SU SPAZIOASTE.IT COME INDICATO SUL SITO (IMPORTO TOTALE DI AGGIUDICAZIONE SENZA SOTTRAZIONE DELL’IMPORTO VERSATO A TITOLO DI CAUZIONE CON VERSATA CARTA DI CREDITO)

Il pagamento nelle forme suddette darà corso al rilascio della Bolletta Ministeriale e alla consegna del bene - Non saranno accettati acconti o cauzioni e forme di pagamento diverse da quelle su scritte.

RITIRO DEI BENI AGGIUDICATI – SMONTAGGIO E TRASPORTO DEI BENI

Per gli automezzi è obbligatorio avere attivata l’assicurazione, disporre di targa prova oppure di carro attrezzi.

Il ritiro potrà essere effettuato solo PREVIO ACCORDO TELEFONICO E MUNITI DEI DISPOSITIVI DI SICUREZZA e l’operazione potrà essere delegata a ditta di vostra fiducia.

Il trasporto e la movimentazione dei beni acquistati sono a TOTALE carico dell’aggiudicatario, il quale dovrà organizzarsi CON MEZZI E UOMINI PROPRI.

A decorrere dal terzo giorno successivo alla data d’acquisto (compreso), in caso di mancato ritiro, i beni verranno trasferiti, con spese a carico dell’acquirente, presso la depositeria e verranno applicate le tariffe così come disposte dal Decreto Ministero Giustizia, decreto 10.05.2009 n. 80.

Qualora le summenzionate informazioni non risultassero sufficienti, contattare (Tutti i giorni escluso sabato e festivo orario ufficio): Dott. GIACOMO VOLPI Tel. 329.3849091.

Non ci sono modalità di partecipazione associate al lotto

GALLERY

Beni della stessa procedura

Storico Aste

Data Stato Prezzo base Offerta minima Corrente
26/06/2023 In corso € 500,00
11/12/2023 In corso € 400,00
16/04/2024 In corso € 320,00 CORRENTE
© 2022 astegiustizia.it | GESTIFREM SRL | STRADA MASSETANA ROMANA 54, 53100 - SIENA (SI) | Partita Iva: 01206850529
Applicazione Web Realizzata da